happyhand-2017-3-4-giugno

Ischia chiama, la nostra festa torna on the road

Un bagno di folla e di entusiasmo. Grande interesse della stampa scritta e radiotelevisiva. Difficile parlare di numeri, perché si corre il rischio di banalizzare la portata di un evento a dir poco unico nel suo genere. Possiamo dire però che la gente, la tanta gente che è venuta a trovarci a Ponte Rivabella e a Riale, ci ha dato un forte stimolo a proseguire con entusiasmo nella nostra avventura. Anno dopo anno Happy Hand cresce, aggiungendo qualche pezzo nuovo, come è stato in questa terza edizione con la partita di calcio integrato, il raduno collegiale della nazionale di calcio amputati, l’All Star Game di volley femminile, l’incremento della sezione Happy Art, la nascita di quella dedicata al cibo, Happy Food, lo spazio crescente che si è conquistato la musica dal vivo. Il segreto del successo è nella semplicità del concetto che ci anima: noi non giudichiamo, accogliamo. Ma al di là dei numeri, esaltanti, sono le sensazioni positive, la magia, la gioia e l’affettuosa partecipazione di tante persone con le loro famiglie che danno un senso compiuto alla bella favola di Happy Hand. Questa terza edizione è stata la più bella a detta dei tanti che hanno vissuto la festa dello sport, delle arti e dell’inclusione fin dagli esordi, due anni fa, al Centro Sportivo di Jesse Owens di Ponte Rivabella. Wtkg e Polisportiva Monte San Pietro ringraziano con un profondo senso di gratitudine i partner che hanno sostenuto il progetto, condividendone finalità e obiettivi. Li invitiamo a serrare le fila e rimanerci vicino, perché sicuramente anche in futuro non li deluderemo. La conferma dei nostri intenti sarà certamente il prossimo appuntamento, il primo weekend di Ottobre 2013, nell’isola di Ischia, paradiso in terra verde e azzurro di Gianni Sasso e Cesare Covino, per la seconda edizione di Happy Hand On The Road.


4 Commenti a Ischia chiama, la nostra festa torna on the road

  1. willy

    E’ difficile riassumere in due parole il ringraziamento che la famiglia Boselli vuole trasmettere a tutti coloro che rendono possibile questa super festa , degno coronamento di un anno di continuo ed incessante lavoro.

    Un grazie collettivo a tutti quelli che dedicano tempo , energie e risorse alla riuscita di Happy Hand .

    Un grazie che si aggiunge a quelli che quotidianamente arrivano a chi non fa mai mancare il proprio appoggio a Willy e a tutti noi.

    Rina , Aderamo , Marina e Graziana
    Aderamo dixit : Questa cosa non si puo’ spiegare : bisogna venire qua per capirla !

  2. Stefania

    Grazie a Larry che ha saputo mettere in parole la magia di Happy Hand!!! …Noi non giudichiamo,accogliamo: Happy Hand e tutte le persone che ne prendono parte sono proprio così!!!! Grazie di cuore!!!!

  3. don giulio

    Tre giorni intensi e pieni di soddisfazioni, che vanno vissuti e non spiegati – come dice il saggio Imperatore Aderamo – se si vogliono captare tutte le emozioni e sensazioni che si sprigionano durante Happy Hand…e quindi appuntamento a tutti all’edizione 2014!! Ma prima tappa obbligatoria a Ischia, da Cesare, Giampi e Gianni per l’Happy Hand on the road di ottobre!
    Un abbraccio grande a tutti dalla ”colonna toscana” di HH (e del Wtkg).

  4. E’ un piacere, oltre che un onore, essere partecipe di questo evento. Una gioi immensa…e trovare amici e nuovi amici. Grazie per aver accolto il Sitting Volley Bologna…. e… aspettando Ischia!!!
    Un ringraziamento a Willy, a Larry, a Nino, a Matteo, a Paola, a Cristina, a Mau, a Max, a Piola…. e a tutti gli altri preziosi collaboratori.
    Un abbraccio e non vedo l’ora di ritrovare Cesare….

    Morgan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *